Sanremo, Michele Bravi: “Canto per la ripartenza dello spettacolo”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 gen. (askanews) - Emozione e voglia di ripartire dopo lo stop di due anni a causa del Covid. "Questo Sanremo - dice Michele Bravi, in gara tra i big al 72esimo Festival di Sanremo - è un momento di grandissima soddisfazione professionale perché la mia voce sarà una delle voci che sul palco dell'Ariston potrà raccontare l'importanza della ripartenza per tutto il mondo dello spettacolo e per me è un onore e un motivo di grandissimo orgoglio poter usare la mia musica per lanciare questo messaggio importantissimo".

Sul palco dell'Ariston, Michele Bravi canta "Inverno dei fiori". "Una dichiarazione d'amore dei giorni nostri, una riflessione su quanto l'intreccio umano sia l'unico modo per dire davvero l'amore, chi è innamorato non subisce il flusso del tempo, non sente le stagioni. Anche un inverno - prosegue - può essere il luogo giusto per un fiore, per emergere, per sbocciare". Il brano, racconta ancora Bravi, "è nato con la collaborazione di Federica Abbate, Francesco Catitti e Alex Raige Vella, Cheopa, e tutti, da soli chiusi isolati in una casa poco fuori Milano avevamo l'urgenza di raccontare l'amore ai giorni nostri".

Foto di Roberto Chierici

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli