Sanremo, Morandi rimane in gara: brano online per errore

·2 minuto per la lettura
(Photo by Francesco Prandoni/Getty Images)
(Photo by Francesco Prandoni/Getty Images)

Alla fine non è scattata alcuna squalifica dal Festival di Sanremo per Gianni Morandi. Come raccontavamo qui, l'artista aveva infatti pubblicato sulla sua pagina Facebook un video in cui si sentiva chiaramente tutta la canzone in gara all'Ariston, "Apri tutte le porte", scritto per lui da Jovanotti.

Il suo staff, come hanno spiegato le decine di persone che hanno potuto vedere il video, si è affrettato a rimuovere il video "incriminato", ma la questione rischiava di portare a gravi conseguenze, come la squalifica di Morandi dal Festival, appunto. 

Ma tutto è bene quel che finisce bene: il cantante ci sarà e la pubblicazione del video online è stato definito un errore in buona fede da parte dello stesso artista, dovuto in parte al problema alle mani dopo l'incidente della scorsa estate. A far cliccare sul pulsante sbagliato Morandi è stato il suo tutore, ha deciso la direzione del Festival.

VIDEO - Fisioterapia e riabilitazione per Gianni Morandi: il video dello strano trattamento

"In merito alla diffusione involontaria del brano di Gianni Morandi, in gara a Sanremo, la Direzione artistica in accordo con Rai1 non ritiene di dover escludere la suddetta canzone perché si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra che ha subito diversi interventi a seguito dell'incidente occorsogli alcuni mesi fa", si legge nel comunicato diffuso dalla Rai, che conclude: "L'impedimento al movimento della mano ha determinato l'errore per cui Morandi ha messo in rete il back stage che stava vedendo privatamente. Morandi non è mai ricorso a social media manager per la gestione del suo profilo Facebook e ha quindi commesso l'errore tecnico sopra menzionato", sottolinea ancora la Rai.

VIDEO - Gianni Morandi: "Sono stato un cretino. E sul parrucchino..."

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli