Santanché: presidente Bonomi poco generoso sulla nostra manovra

featured 1674371
featured 1674371

Roma, 23 nov. (askanews) – “Mi dispiace moltissimo che il presidente di Confindustria (Bonomi) abbia detto questo, perché avrebbe dovuto valutare due elementi: il primo elemento è il tempo che abbiamo avuto a disposizione, sono 30 giorni che il governo di Giorgia Meloni si è insediato e l’altra questione sono le risorse”: così la ministra del Turismo, Daniela Santanché (Fdi), a margine dell’Assemblea nazionale dell’Anci a Bergamo, replica alle critiche del presidente di Confindustria Carlo Bonomi in merito alla manovra.

“Abbiamo dato tanti segnali, il carrello della spesa per i più fragili, visto che abbiamo l’inflazione al 12%. Io credo che abbiamo messo quei semi per i quali servono 5 anni per portarli a termine, come sul cuneo fiscale”, ha aggiunto.

“Abbiamo dato con coraggio una visione della nazione: dove vogliamo andare, sulle imprese, sul lavoro, sulle famiglie, sui più fragili. Quindi credo che il presidente Bonomi sia stato poco generoso da questo punto di vista”, ha concluso Santanché.