Sant'Anna Stazzema, Furlan: esemplari le parole di Mattarella

Sen

Roma, 12 ago. (askanews) - "Chi dimentica è più esposto ai pericoli della violenza: sono esemplari le parole del Presidente Mattarella a Sant'Anna di Stazzema dove 75 anni fa furono massacrate 560 persone inermi e tra queste 130 bambini. Un fatto orribile. Bisogna trasmettere ai giovani i valori di pace, libertà, convivenza pacifica, sanciti nella Costituzione". Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sulla commemorazione del settantacinquesimo anniversario dell'eccidio nazifascista.