Sant'Anna Stazzema, Moavero: omaggio vittime, mai più nazifascismo

Dmo

Roma, 12 ago. (askanews) - Il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi oggi è a Sant'Anna di Stazzema, il borgo della Versilia dove 75 anni fa i soldati nazisti uccisero 560 persone per l'orazione ufficiale della cerimonia di commemorazione dell'eccidio. In un'intervista al Tirreno spiega di aver "accolto subito l'invito del sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, e del direttore del Parco della Pace, Michele Morabito", "è il 75° anniversario di una strage di inaudita crudeltà, perpetrata in quel terribile 1944 che vede l'Italia devastata dalla guerra e dai suoi orrori".

"Il Presidente Ciampi raccontava spesso di come visse la fase successiva all'armistizio dell'8 settembre 1943. Ricordo bene la genuina passione con cui svolgeva una vera e propria pedagogia civile, per rendere gli italiani consapevoli della loro storia recente, dei valori fondanti della Repubblica, della solenne simbologia del Tricolore. Lavorando con lui e nelle conversazioni frequenti, ho imparato molto su come si possano servire le Istituzioni pubbliche".(Segue)