Santiago Sanchez non dà suo notizie da ormai tre settimane e pare sia stato arrestato

A destra, Santiago Sanchez
A destra, Santiago Sanchez

Iran, tifoso e trekker spagnolo scompare misteriosamente, Santiago Sanchez non dà suo notizie da ormai tre settimane e pare sia stato arrestato dalla polizia di Teheran. L’uomo si era incamminato dalla Spagna si era incamminato verso il Qatar per vedere la nazionale iberica giocare nella partita d’esordio dei Mondiali 2022. Le notizie riportate da Open spiegano che Sanchez “sarebbe stato arrestato mentre si trovava in Iran”. Le stesse notizie sono abbastanza chiare sulle circostanze del fermo del cittadino spagnolo.

Iran, scompare tifoso spagnolo

Ma quali sono le fonti? Il lancio è del quotidiano El Mundo che cita il canale televisivo Iran International. Secondo la notizia le autorità iraniane avrebbero portato Santiago in carcere a Saqez, mentre l’uomo ed il suo traduttore erano in visita alla tomba di Masha Amini. La conferma dell’arresto di Sanchez sarebbe arrivata anche dall’associazione per i diritti umani Hengaw.

“Sanchez si trova in carcere a Sanandaj”

Il sito spiega che Sanchez “è stato arrestato dalle forze del ministero dell’intelligence iraniana a Saqez, nella provincia del Kurdistan, circa tre settimane fa”. Ora l’uomo si troverebbe “nel centro di detenzione dell’intelligence iraniana a Sanandaj”. Il governo di Teheran aveva annunciato qualche settimana fa di aver arrestato nove stranieri.