Santori e lo stadio di frisbee per Bologna, Twitter si accende

·1 minuto per la lettura

Mattia Santori e lo stadio del frisbee. Il leader delle Sardine si candida con il Pd alle elezioni comunali di Bologna. Online, tra i post pubblicati negli ultimi giorni, spicca quello che su Facebook illustra i motivi alla base della candidatura. E nell'elenco, nelle prime righe, spicca la motivazione "perché sogno il primo stadio del frisbee a Bologna".

Inutile dire che l'idea, ora dopo ora, diventa un assist per una lunga serie di tweet ironici. C'è chi pubblica la foto della statua del Discobolo di Mirone con la didascalia 'ambiziosa' ("Io che mi alleno per giocare nel nuovo stadio di frisbee di #Bologna"). Qualcuno non è certo di aver capito ("Sartori ha detto che è il primo stadio del fresbee. Non ho capito se frisbee sia una nuova malattia di cui non sono a conoscenza"). Non può mancare la domanda attuale ("Per giocare a frisbee serve il green pass?"), fino al quesito più giustificato: "Ma com'è fatto uno stadio di frisbee?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli