Santori: ecco proposte Sardine, non ci sostituiamo a politica

Adm

Roma, 14 dic. (askanews) - Le Sardine non vogliono sostituirsi alla politica né a chi fa "lotta dal basso". Mattia Santori, il leader del movimento nato a Bologna, lo dice parlando dal palco di piazza San Giovanni. Durante il suo intervento Santori ha anche illustrato le "proposte" delle Sardine, di fatto un manifesto anti-Salvini.

"Corriamo un unico rischio - ha spiegato - illudersi che le Sardine siano la soluzione a tutti i mali. Non vogliamo sostituirci a nessun movimento di lotta dal basso né ai politici".

Ha aggiunto Santori, polemizzando con chi ha parlato di Romano Prodi come vero ispiratore del movimento: "Non c'è nessuna organizzazione, nonostante tutti i soldi che ci ha dato Prodi la gente è venuta qui di tasca sua... Questa è la partecipazione spontanea. Quando la bestia del populismo arriva a fare campagna elettorale nel tuo territorio hai due scelte: stringerti o perderti. La piazza di bologna ha mandato un messaggio preciso: qui non si passa...".

(segue)