Santori (Sardine): incontreremo Conte dopo voto in Emilia Romagna

Pat

Bologna, 17 gen. (askanews) - Dopo le manifestazioni in piazza, dopo le elezioni regionali del 26 gennaio, "saremo pronti" a incontrare il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per "raccontare alla politica parlamentare quello che succede nel Paese reale". Lo ha annunciato il leader del movimento delle Sardine, Mattia Santori, durante una conferenza stampa a Bologna.

"Conte aveva fatto un'apertura prima della piazza di Roma", una proposta "non ufficiale, nel senso che non ci era arrivata una lettera di richiesta, ma si era detto disponibile a incontrarci e noi in quel momento avevamo detto che non era il momento - ha spiegato Santori -. Credo che siamo sempre più vicini al momento in cui invece, avendo un grande rispetto per la politica, per la politica parlamentare, sarebbe bello finalmente incontrarsi intanto per raccontarci che cosa è successo e raccontargli quello che sta succedendo".

L'obiettivo dell'incontro, che sarà dopo le elezioni regionali del 26 gennaio in Emilia-Romagna e in Calabria, sarà quello di presentarsi "alle forze di governo" in rappresentanza di "tante istanze che ci arrivano un po' da tutte le parti" e "fare una sintesi e dire 'questo è quello che succede nel Paese reale, voi che intenzioni avete?'".