Sanzione per un centauro sull'A4: aveva sforato di 100 km/h

Maxi multa per un motociclista sulla tangenziale a Udine per eccesso di velocità

Si è giustificato dicendo che stava “provando le prestazioni del veicolo“, ma l’autovelox è stato implacabile. E così un motociclista è stato fermato sulla tangenziale di Udine e ha ricevuto una multa per eccesso di velocità. Non di poco: circa 100 km/h rispetto al limite di 210 previsto. È successo sull’A4 e la prestazione da circuito gli è anche costata la sospensione della patente.

La multa per eccesso di velocità al motociclista: quanto?

Aver osato con la velocità, costerà tanto al centauro: la sanzione prevista va dagli 850 ai 3.400 euro. Ma non solo. Patente sospesa per un periodo che può arrivare a un anno, nonché la decurtazione di dieci punti dalla stessa. La moto è finita nel raggio laser del nuovo Telelaser Ultralyte: un autovelox all’avanguardia, che permette di rilevare la giusta velocità. A differenza dell’autovelox a fotocellule, il telelaser ha un meccanismo di precisione. Il dispositivo, infatti, utilizza un fascio laser ad alta frequenza che, proiettato sul veicolo, consente di analizzarne la velocità di scorrimento.

Non solo moto sull’A4: multa a un camion

La Polizia Stradale di Udine non ha solo fermato il centauro. Sull’A4 ha individuato anche un camion frigo che trasportava alimenti. Il veicolo aveva il cronotachigrafo alterato. Non solo: il conducente aveva cercato di eludere i controlli. Per questo, la sanzione per lui arriva a 3.600 euro, più le spese di deposito del mezzo. Patente ritirata e sospesa anche per lui, per un tempo che va dai 15 giorni ai tre mesi. I nuovi strumenti di controllo della velocità permettono di identificare le variazioni in strada. Un motivo in più per non incorrere in rischi inutili.