Sanzioni Usa a Nord Stream 2, Germania: è un'interferenza -3-

Mos

Roma, 21 dic. (askanews) - Il gasdotto Nord Stream 2, raddoppio del tracciato sottomarino che collega direttamente le rive baltiche di Russia e Germania, è realizzato quasi all'80% e Mosca ha fatto sapere che intende completare l'opera in ogni caso. Per Washington, è da sanzionare perchè aumenta la dipendenza dell'Europa dal gas russo.

Il progetto è dell colosso russo Gazprom, ma contribuiscono a livello finanziario anche l'austriaca OMV, Royal Dutch Shell, la francese Engie e le tedesche Uniper e Wintershall. L'italiana Saipem e l'elvetica Allseas prendono parte alla posa delle condotte.(Segue)