Sapere quando si muore: ora si può. Con un laser

Tu vorresti sapere quando morirai? Una domanda che, tra il serio e il faceto, ci facciamo da millenni. Ma oggi, senza rivolgersi a fattucchiere o tarocchi, è possibile saperlo.

Farsi predire il futuro da una maga o leggendo i fondi del caffè. Sapere cosa ci accadrà domani è qualcosa che affascina da sempre, anche quando va contro la logica e il raziocinio. Ma oggi è la scienza a offrire la risposta alla domanda che tutti si fanno, ma cui tutti hanno paura di ricevere una risposta: quando moriremo.

La notizia è stata riportata dal Sunday Times. I ricercatori dell'Università di Lancaster, infatti, avrebbero messo a punto un laser capace di predire quanto tempo ci resta da vivere. In verità, la macchina messa a posto dagli scienziati inglesi avrebbe funzioni più complesse, come individuare malattie gravi, come il cancro o il morbo di Alzheimer.

Il metodo di ricerca è, all'apparenza, semplice. Le nostre cellule, come sappiamo, invecchiano con noi e, come gli esseri umani, più invecchiano più si deteriorano e reagiscono diversamente agli impulsi. Un corpo giovane è più elastico e reattivo, mentre un corpo vecchio è rigido e più lento. I ricercatori di Lancaster, dunque, posizionano sul polso dei “pazienti” un generatore di luce laser che colpisce le cellule epiteliali, facendole reagire. Come detto, un corpo giovane e in salute produrrà un effetto transitorio, con le cellule più elastiche e, dunque, più veloci a riequilibrarsi dopo gli impulsi. Un corpo anziano o malato, invece, farà sì che la luce laser abbia un effetto più forte sulle cellule epiteliali, evidenziando problemi.

I ricercatori analizzano i dati che il nostro corpo dà e poi danno un punteggio che va da 0 a 100. E quel numero è quello che ci avvicina o ci allontana di più dal momento della nostra morte. Al momento il test è ancora in fase sperimentale, ma gli scienziati inglesi sono convinti che nel giro di 2/3 anni potremo realmente sapere quando moriremo. Sarà veramente così? Chi sa, quel che è certo è che negli ultimi anni sono state diverse le ricerche che promettevano di predire il nostro futuro, dall'analisi del sangue a un “indice della mortalità” che solo pochi mesi fa Barack Obama ha deciso di finanziare negli USA.

Sangue, laser, tarocchi o maghe. Farsi predire il futuro affidandosi alla scienza o alla fantascienza. Ognuno può scegliere il metodo che preferisce, sempre che ci creda. Ma, alla fine, la domanda resta: “Tu vorresti sapere quando morirai?”.

Ricerca

Le notizie del giorno