Sarà un fine settimana di pioggia con calo delle temperature anche di 10 gradi

Claudia Greco / Agf

AGI - In arrivo un weekend turbolento. Dopo una lunga fase caldissima sta per arrivare una massa d'aria polare dalla Svezia con un crollo termico di 10-12 C, ad iniziare dal Nord. In seguito anche al Centro-Sud le temperature scenderanno in modo sensibile.

Dopo questa fase chiamata 'vichinga' per la sua origine scandinava, tornerà un anticiclone 'gigantesco' con un nuovo periodo africano ancora più caldo. Si tratta di una proiezione per metà della prossima settimana, quindi da confermare, ma al momento l'altalena delle temperature sembra eccezionale: da 35 C a 15 C poi di nuovo fino a 38 C; in alcune zone dell'Italia, le massime potrebbero portarsi dai valori tipici di Bruxelles a quelli di Algeri in pochi giorni.

Nella giornata di sabato il primo cambiamento significativo con l'arrivo di venti forti di Bora e rovesci intensi sul Triveneto al mattino, in estensione verso il Nord-Ovest ed il Centro Italia; il vento forte sarà un protagonista del weekend al Nord e sulla fascia adriatica, insieme ai fenomeni temporaleschi associati localmente anche a grandine e colpi di vento.

Un sabato instabile anche al Sud per l'arrivo di un ciclone dalla Sardegna: previsti temporali soprattutto in Sicilia. La domenica vedrà una maggiore probabilità di acquazzoni, brevi ma localmente intensi, sulle regioni centrali in un contesto termico eccezionale su gran parte dell'Italia: in Pianura Padana, da Bologna a Torino sono previste massime autunnali sui 15/18 C.

Anche al Centro attesi valori tra 19 e 24 C, solo al Sud resisterà un po' di caldo con punte di 28 C sulle Isole Maggiori.

Nel dettaglio:

Venerdì 27

Al Nord: più instabile sui rilievi, sole altrove. Al Centro: nubi sparse con locali rovesci sui rilievi, precipitazioni sul Sud Sardegna. Al Sud: soleggiato e molto caldo.

Sabato 28.

Al Nord: temporali in ingresso dal Triveneto in estensione verso Ovest, vento forte. Al Centro: nubi sparse con locali rovesci dal pomeriggio, precipitazioni residue in Sardegna. Al Sud: peggioramento ad iniziare dalla Sicilia verso Est.

Domenica 29

Al Nord: tante nubi, meno piogge, ma con temperature decisamente basse per il periodo; vento forte. Al Centro: instabile con frequenti rovesci alternati a schiarite, asciutto in Sardegna; calo termico. Al Sud: instabile con frequenti rovesci, calo termico.

Tendenza

Ritorno del caldo africano la prossima settimana con valori molto alti, fino a 36-38 C.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli