Sara Scaperrotta, la laurea con baby Zaniolo: le foto sui social

·1 minuto per la lettura
Sara Scaperrotta
Sara Scaperrotta

Sara Scaperrotta ha annunciato via social di essersi laureata. Nella foto l’ex fidanzata storica di Nicolò Zaniolo tiene in braccio il loro bambino, Tommaso, nato il 23 luglio scorso.

Sara Scaperrotta: la laurea

Dopo essere diventata mamma alcuni mesi fa, Sara Scaperrotta ha raggiunto un altro importante traguardo: la ragazza ha infatti conseguito la laurea e sui social ha postato un’immagine dove la si vede sfoggiare la corona d’alloro e tenere in braccio il suo bambino, Tommaso, nato a luglio scorso. Oggi Sara Scaperrotta è una mamma single: lei e Zaniolo hanno archiviato la loro storia d’amore poco prima che nascesse il bambino e durante le ultime settimane di gravidanza Sara Scaperrotta si era lasciata andare ad un duro sfogo contro il giovane calciatore via social.

Al momento la ragazza si gode la maternità e l’importante traguardo della laurea: “Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni”, ha scritto sui social.

Sara Scaperrotta: lo sfogo contro Zaniolo

Poco prima di dare alla luce il suo bambino, Tommaso, Sara Scaperrotta aveva rotto il silenzio in merito ai suoi rapporto con Nicolo Zaniolo che, a quanto pare, non sarebbero finiti nel migliore dei modi.

“È quasi arrivato il momento. Sono giunta al termine del mio percorso di gravidanza, consapevole che questo sarà solo il principio di quello che sarà il viaggio più bello, emozionante, serio ed impegnativo della mia vita. Non ho mai parlato della mia vita privata perché come tale ho sempre cercato di proteggere me e il mio bambino”, aveva scritto via social, e ancora: “Con questa consapevolezza dopo mesi di silenzio, ho scelto di chiarire alcune cose. Poiché è mio desiderio far nascere mio figlio nel clima più sereno possibile senza lasciare nulla in sospeso. Tommaso è frutto dell’amore di due persone. È stato voluto, cercato, desiderato e la scoperta del suo arrivo è stata celebrata in un clima di gioia condivisa. Poi qualcosa è cambiato e mi sono ritrovata di colpo a percorrere questo cammino verso la genitorialità da sola, senza supporto di alcuna natura. La paura che all’inizio ho provato per via dell’assenza di una figura paterna per il bambino e di un complice con il quale intraprendere questo percorso, presto si è trasformata in un forte dispiacere, anche per le modalità che mi sono state riservate”.

Sara Scaperrotta: Zaniolo all’ospedale

Anche se non è chiaro come stiano oggi le cose tra Sara Scaperrotta e Nicolò Zaniolo, una cosa è certa: il giovane calciatore si è recato in ospedale il giorno in cui è nato il suo bambino e ha dichiarato di volersi assumere le sue responsabilità nei suoi confronti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli