Sarah McBride eletta al Senato USA: la prima senatrice transgender

·1 minuto per la lettura
Elezioni Usa 2020 la prima senatrice transgender
Elezioni Usa 2020 la prima senatrice transgender

Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti d’America in occasione delle elezioni Usa 2020 è stata eletta al Senato una donna transgender, Sarah McBride di 30 anni del Delaware, località in cui è stata eletta con l’86% di voti effettuati a distanza a causa del Coronavirus. Sarah McBride è divenuta la figura politica trans di più elevato profilo negli USA.

Non si conosce ancora, invece, il nome del vincitore tra i due candidati alla Casa Bianca, Donald Trump e Joe Biden.

Elezioni Usa 2020, prima senatrice transgender

Sarah McBride prima della conclusione delle elezioni aveva pubblicato su Facebook un post in cui raccontava di aver votato per se stessa: “Ho appena avuto il privilegio di votare per me stessa e per i miei compagni democratici del Delaware alle elezioni generali. I valori del nostro paese sono al voto ed io oggi ho votato per un’America dal cuore grande e per un Delaware dove tutti siedono insieme a tavola”.

Concluso lo spoglio elettorale e conquistata la carica al senato, la giovane neo senatrice ha postato su Instagram una sua foto in cui, nonostante la mascherina nera che le copriva il viso, riusciva a trasmettere la gioia e l’emozione della battaglia appena vinta dal solo sguardo, post in cui ha specificato che tutto è possibile, basta perseguire i propri obiettivi: “Per chiunque si preoccupi che la propria verità ed i propri sogni si escludano a vicenda, sappia che il cambiamento è possibile. Sappi che la tua voce è importante. Sappi che puoi farlo anche tu”. Sarah McBride ha altresì prontamente ringraziato i suoi elettori in un ulteriore post: “Ce l’abbiamo fatta, abbiamo vinto. Grazie, grazie, grazie“.