Sardegna, al via bando per sostenere vittime di reato

Red/Gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 24 lug. (askanews) - "Grazie alla collaborazione fra le istituzioni mettiamo in campo un'iniziativa importante a favore delle vittime di reati contro la persona. Per la prima volta in Sardegna, con il coinvolgimento degli enti e delle associazioni, daremo gambe a progetti rivolti a sostenere chiunque, indipendentemente dall'et, abbia subito abusi, violenze, persecuzioni, o sia stato vittima di stalking, maltrattamenti in famiglia o bullismo". Lo dichiara il presidente della Regione, Christian Solinas, a commento della pubblicazione del nuovo bando regionale 'Sinergie - SOStegno alle VITTIME', frutto del protocollo d'intesa tra la Regione, il Provveditorato regionale dell'amministrazione penitenziaria, il Centro giustizia minorile e l'Ufficio Interdistrettuale di esecuzione penale esterna per la Sardegna. Il bando, finanziato dalla Regione nell'ambito del progetto Sinergie avviato dalla Cassa per le ammende, stanzia 145mila euro ed rivolto alle organizzazioni del Terzo settore dell'Isola che abbiano maturato un'esperienza documentata nel campo degli interventi in materia di giustizia riparativa, di mediazione penale e di sostegno alle vittime. Le domande dovranno essere presentate entro il 31 agosto e la partecipazione ammessa in forma singola o ad associazioni temporanee di scopo che possono coinvolgere anche i Comuni e l'Azienda a tutela della salute. (segue)