Sardegna, in arrivo dodici mammografi digitali di ultima generazione

(Adnkronos) - In Sardegna arrivano dodici mammografi digitali di ultima generazione. Si è conclusa la procedura di aggiudicazione di un bando (diviso in due lotti) da 2,8 milioni. Gli apparecchi moderni saranno sistemati all'ospedale Paolo Merlo di La Maddalena, al Giovanni Paolo II di Olbia, al Nostra Signora della Mercede a Lanusei, al San Martino di Oristano, al Civile di Alghero, all'ospedale Zonchello di Nuoro, al San Camillo di Sorgono, nei centri di Senologia del San Francesco di Nuoro e del Binaghi di Cagliari, a cui si aggiungono la struttura polispecialistica Conti di Sassari, il poliambulatorio di Sanluri e quello di Macomer.

"L’acquisto di nuovi mammografi si inserisce in un processo di ammodernamento tecnologico dei presidi sanitari già avviato e che prosegue con forza - dichiara il presidente della Regione, Christian Solinas -. Abbiamo ripreso a investire sul nostro sistema sanitario come non avveniva da tempo. Abbiamo davanti a noi sfide importanti e le nuove tecnologie rappresentano uno strumento irrinunciabile per poter raggiungere gli obiettivi e restituire ai sardi servizi d’assistenza e di cure moderni e di livello sempre più alto".

"L’arrivo di nuovi mammografi, che andranno a sostituire i macchinari più obsoleti, è un segnale di forte attenzione per tutte le donne che vivono nell’Isola - aggiunge l'assessore alla Sanità, Mario Nieddu -. Non dobbiamo dimenticare che, in Sardegna, il tumore alla mammella rappresenta il 31% delle neoplasie femminili, e un numero, registrato prima dell’arrivo del Covid, di 1.300 casi l’anno. La pandemia ha avuto ovunque un grosso impatto sull’attività di monitoraggio e ora la prevenzione, il primo fattore di un sistema sanitario sano e sostenibile, deve ritornare al primo posto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli