Sardegna: la regione più amata d’Italia, la graduatoria

Sardegna regione più amata d'Italia

È la Sardegna la regione più amata d’Italia, e a stabilirlo è una classifica stilata da HomeToGo, il motore di ricerca per case e appartamenti vacanza. HomeToGo, infatti, ha stilato una graduatoria delle 20 Regioni italiane, in base alla loro popolarità tra turisti italiani e stranieri.

Sardegna: regione più amata d’Italia

Per la statistica sono state analizzate le ricerche effettuate dagli utenti dei vari siti web locali di HomeToGo delle regioni italiane. Le ricerche sono relative ai soggiorni compresi nel 2020. L’Isola risulta particolarmente apprezzata dai viaggiatori italiani e dai turisti provenienti da Germania, Austria, Regno Unito, Francia e Paesi Bassi.

Al secondo posto della classifica, con la medaglia d’argento, troviamo la Toscana.

Medaglia di bronzo, invece, per la Sicilia, più apprezzata e gettonata dai turisti stranieri piuttosto che da quelli italiani: se infatti è solo quinta nelle preferenze dei viaggiatori nostrani, consegue un ottimo secondo posto per ben 5 Paesi (Canada, Belgio, Regno Unito, Australia e Francia) e un ottimo terzo posto tra i turisti spagnoli.

A chiudere la top five ci sono la Puglia in quarta posizione e, a seguire, la Liguria.

Vacanze Sardegna giugno 2020

La classifica

Il secondo posto della Toscana è, senza dubbio, una conferma rispetto al grande successo del suo capoluogo. Firenze, infatti, attira ogni anno milioni di visitatori provenienti da ogni parte del mondo.

Tuttavia, sorprende non ritrovare nella pole position le regioni di Lombardia e Lazio con Milano e Roma, due delle città più frequentate dai turisti internazionali.

Inoltre, un’altra posizione inaspettata è quella ricoperta dalla Basilicata che si piazza penultima nonostante il 2019 sia stato l’anno di Matera come Capitale Italiana della Cultura.

Ancora più eclatante è il caso del Trentino-Alto Adige che si piazza in settima posizione, ma è terza per i turisti tedeschi grazie alla vicinanza geografica e culturale. Invece, scivola addirittura al quart’ultimo posto per i turisti australiani e francesi, e addirittura al terz’ultimo posto per quelli canadesi.

Ottavo posto per il Piemonte, mentre l’Umbria nona nella graduatoria generale davanti alla Lombardia. Questa regione è particolarmente ambita soprattutto dai turisti australiani, per i quali raggiunge la quinta regione italiana più popolare.

A chiudere la classifica c’è il Molise, la piccola regione ignorata dalla maggior parte dei turisti. Tuttavia, chissà che per il futuro non salirà di qualche posizione grazie al New York Times che l’ha piazzata tra i luoghi da visitare nel 2020.

molise