Sardegna, presentata istanza di dissequestro per ponte di Oloè

Red/Gtu

Roma, 23 lug. (askanews) - La Provincia di Nuoroa ha presentato l'istanza di dissequestro del Ponte di Oloè. "La giunta ha tenuto fede agli impegni presi cercando un punto di incontro e sollecitando efficacemente il completamento dei lavori. Il ponte di Oloè può ora tornare a essere un collegamento sicuro": ha sottolineato il presidente della Regione Sadegna, Christian Solinas.

"Abbiamo cercato, tutti insieme, di trovare una soluzione con l'obiettivo di accelerare i tempi per restituire alle comunità una infrastruttura importante come il ponte di Oloè - spiega l'assessore regionale dei Lavori Pubblici, Roberto Frongia - Oggi possiamo ritenerci soddisfatti, ma ancor di più lo saremo quando dal Tribunale arriverà il via libera alla riapertura dell'opera".

"Anche tutti i passaggi necessari per la sicurezza sono stati espletati - è il commento del commissario straordinario della provincia di Nuoro, Costantino Tidu - Aspetteremo che la documentazione prodotta, finalizzata al dissequestro del ponte, venga esaminata nell'auspicio che nel più breve tempo possibile si possa riaprire al traffico la strada provinciale 46 con il ponte più sicuro, nell'interesse di tutta la comunità sarda".