Sardegna protagonista al Web Summit di Lisbona con le sue start up

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 nov. (askanews) - La Sardegna è stata protagonista al Web Summit 2021, che si è concluso oggi a Lisbona. L'Isola è stata l'unica regione italiana ad avere un proprio spazio espositivo, con la presenza di 6 startup innovative sarde. Lo spazio è stato organizzato da Sardegna Ricerche su mandato dell'assessorato regionale dell'Industria. Un grande successo per la Sardegna, dice l'assessore all'Industria Anita Pili. Le imprese sarde, precisa, hanno avuto la possibilità di presentare a un pubblico di oltre 42.000 partecipanti da 128 paesi le più recenti innovazioni "made in Sardinia", in ambiti che spaziano dall'Agritech all'intelligenza artificiale applicata allo sport, dalla sensoristica per la bonifica degli ambienti agli applicativi per la ricerca di finanziamenti, dall'elaborazione dei big data al visual marketing.

Durante l'evento le startup isolane hanno anche potuto assistere a un programma di conferenze di alto livello sui temi dell'innovazione di frontiera, con 748 relatori, tra cui Tim Berners Lee (co-inventore del World Wide Web), Brad Smith (Presidente di Microsoft), Werner Vogels (CTO di Amazon), Stephen Kaufer (CEO di Tripadvisor) e Roula Khalaf (Direttrice del Financial Times).

La delegazione sarda è stata inoltre accolta dall'Ambasciatore d'Italia in Portogallo, Carlo Formosa, durante un evento di networking presso la sede dell'Ambasciata. L''iniziativa è stata realizzata nell'ambito del Programma regionale per l'internazionalizzazione, approvato dalla Giunta regionale, tra le attività di promozione delle imprese innovative e ICT previste dalla Convenzione quadro triennale stipulata tra l'Assessorato dell'Industria della Regione Autonoma della Sardegna e l'agenzia regionale Sardegna Ricerche. E' stata un'importante occasione per attivare numerosi contatti con potenziali clienti, partner e alcuni tra gli 872 investitori da tutto il mondo presenti, dice l'assessore al Bilancio Giuseppe Fasolino.

Le imprese sarde, prosegue, hanno espresso soddisfazione per il sostegno offerto dalla Regione e da Sardegna Ricerche e hanno auspicato che si possano in futuro realizzare ulteriori partecipazioni collettive ai grandi eventi del mondo dell'innovazione, per promuovere in una vetrina di livello globale le eccellenze tecnologiche dell'Isola e per espandere su nuovi mercati i propri prodotti e servizi innovativi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli