Sardegna, Regione riprogramma risorse per sviluppo... -2-

Red/Gca

Roma, 4 giu. (askanews) - "Non si pu immaginare di migliorare il prodotto turistico dell'isola e del Sulcis senza intervenire sui collegamenti rendendo efficiente la rete e garantendo quello sviluppo economico di cui la zona ha urgentemente bisogno. Per questo ci siamo impegnati a riprogrammare velocemente le risorse, ricominciamo da zero con un intervento coerente con l'adeguamento della 126, avendo ben presente le necessit di Sant'Antioco e l'importanza di colmare quel gap infrastrutturale che ancora interessa la zona", ha spiegato Frongia. La Regione si impegnata a seguire gli step del patto Stato-Regione-Anas e a creare, attraverso la riprogrammazione delle risorse, le condizioni necessarie affinch si arrivi a un adeguato livello infrastrutturale che generi sviluppo e crescita, anche in termini turistici, per Sant'Antioco.