Sardegna, riattivati tirocini curriculari ed extracurriculari -2-

Red/Gca

Roma, 4 giu. (askanews) - A far data dal 3 giugno consentita la ripresa dei corsi, ferma restando la possibilit di avviare o proseguire il percorso formativo con modalit a distanza. Il tirocinio in presenza deve essere svolto, in ogni caso, nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite nelle linee guida nazionali o nei protocolli regionali previsti per il settore. Possono proseguire anche i tirocini formativi relativi alle professioni sanitarie o di interesse sanitario, effettuati per il raggiungimento di qualifiche professionali, anche regolamentate da specifici accordi tra Stato e Regioni. "In questa fase di riavvio delle attivit economiche, in cui ancora molto diffuso il ricorso agli ammortizzatori sociali, occorrer porre attenzione allo strumento del tirocinio, il cui utilizzo dovr essere attentamente monitorato per preservare la finalit legata all'apprendimento e all'acquisizione di competenze all'interno del contesto aziendale", ha concluso l'esponente della Giunta Solinas. Ai tirocinanti si applicano gli stessi protocolli di sicurezza definiti a livello nazionale e regionale, previsti per il settore e il luogo di lavoro ove si realizza l'attivit formativa prevista dal progetto di tirocinio, fermo restando che il soggetto promotore, il soggetto ospitante e il tirocinante concordino sul riavvio del tirocinio.