Sardegna, spiagge a numero chiuso. Dove si paga il ticket

La Sardegna sarà letteralmente presa d’assalto dai turisti che vorranno restare in Italia per le vacanze ma senza rinunciare al mare più bello: per evitare sovraffollamenti, ma anche per tutelare l’ambiente marino e l’ecosistema, la Regione ha previsto un sistema di entrate contingentate. La formula è stata sperimentata già l’anno scorso. Nella spiaggia de La Pelosa, a Stintino, sarà consentito l’ingresso al massimo a 1500 persone, il biglietto è d 3,5 € a persona; a Villasimius le spiagge a numero chiuso sono due: Punta Molentis (max 200 persone) e Porto Sa Ruxi (max 150). Probabilmente sarà contingentato anche l’ingresso alla spiaggia di Tuerredda, Teulada. L’anno scorso vi accedevano al massimo 1100 persone e anche le spiagge dell’Ogliastra saranno a numero chiuso: a Cala Goloritzè potranno entrare 250 persone al massimo al giorno con un 'contributo ambientale' di 6 € (Foto: Shutterstock – Music: “Funday” from Bensound.com)