Sardine a Cosenza: “La città non è con Salvini”

sardine cosenza

Il movimento delle sardine sbarca anche in Calabria, e più precisamente a Cosenza, dove oggi alle 19 è in programma la manifestazione organizzata dal movimento “La Calabria non si lega”. Gli organizzatori hanno diramato una nota nella quale hanno spiegato di aver organizzato il flash mob “sull’onda delle altre manifestazioni che si stanno tenendo in tutta Italia. Il movimento calabrese è in stretto contatto con i ragazzi che hanno dato vita alla prima grande manifestazione delle Sardine a Bologna, in piazza Grande“.

Sardine a Cosenza

Il comitato organizzativo ha dato appuntamento a tutti i cosentini e calabresi in piazza Santa Teresa sabato 30 novembre alle 19 per manifestare contro Matteo Salvini: “L’ultima volta che Salvini è venuto a Cosenza, il 24 settembre scorso, non è riuscito ad inaugurare la nuova sede elettorale della Lega. Tra i motivi c’erano i quasi 3 mila manifestanti scesi per strada ad attenderlo per contestarlo e contestare la sua politica fondata sulla divisione e sulle bugie” recita il comunicato. “Dopo la straordinaria partecipazione ai flash mob di Bologna e di Modena e ai tanti altri che si stanno organizzando a catena in moltissime piazze d’Italia, abbiamo deciso di organizzarne uno anche a Cosenza. Salvini vuole la Calabria, vuole noi, ma i calabresi non si legano“.

“Il sud non vuole Salvini”

Gli organizzatori dell’evento hanno voluto fare leva sul malcontento che i calabresi provano nei confronti di Matteo Salvini: “Quel Sud che non dimentica chi è la Lega e non dimentica nemmeno i passati soprusi e le discriminazioni fatte a noi meridionali, prima che il nemico ufficiale passasse dal terrore al migrante” hanno concluso.