Sardine, Grillo: "Movimento igienico-sanitario"

webinfo@adnkronos.com

Quello delle sardine è un movimento “da tenere d’occhio, non si facciano mettere il cappello sopra da nessuno. E’ una cosa interessante”. Così Beppe Grillo, uscendo dall’Hotel Forum di Roma. "E’ un movimento igienicosanitario e vogliono un po’ di pulizia, non è sbagliato. Non vogliono rifare la società, vogliono igienizzarla. Questo è un movimento che non ricorda il movimento delle origini, è un movimento che ha capito che in Italia ci sono troppi che vivono come rugbisti nel fango, sporchi e violenti, ma vogliono fare i tennisti”. 

Grillo lascia il tempio di Adriano con una mascherina nera addosso, ‘scudo’ contro cronisti: "Siete voi le sardine, mi state comprimendo, avete dei microfoni che odorano di aliti terribili, avete degli aliti pazzeschi - dice, eludendo le domande sull’incontro con Elio Lannutti - e non posso stare in mezzo a voi così”. E a chi gli fa notare che le sardine riempiono le piazze un tempo dominio dei 5S, Grillo risponde: “Vabbè poi vedremo, ora è giusto ci siano loro”.