Sardine pesci pilota

Alessandro De Angelis
Sardine a Bologna

Inaspettata, spontanea, sorprendente. La piazza delle “sardine” è un sentimento. Che scalda anche un partito finora impaurito, ossessionato dal politicamente corretto, timoroso di osare, sperimentare, buttare il cuore oltre l’ostacolo. È questa la notizia di questo week end bolognese: la sorpresa che diventa iniezione di fiducia, la rottura di una narrazione finora vissuta come luogo comune. Che prevedeva la calata di Salvini come inizio di una marcia trionfale, di qui al 26 gennaio, insomma la cronaca di una sconfitta annunciata.

Ecco, è un cambio di clima che si respira nella tre giorni organizzata dal Pd a Bologna, a Palazzo Re Enzo, di fronte alla lapide che ricorda i martiri dei lager nazisti: “Se l’avessimo organizzata noi – dice Sergio Lo Giudice, ex senatore – non sarebbe venuta mica tutta quella gente. Adesso dobbiamo assecondare, interpretare questo sentimento”. È la novità, per un partito una volta capace di organizzare la società e di costruire un popolo, che poi in questi anni si è perso proprio perché ha smarrito questa “connessione sentimentale”. Ci dice Piero Martino, ex parlamentare vicino a Dario Franceschini: “Parliamoci chiaro, la manifestazione di piazza Maggiore è il primo segnale di vita dal 2008. Esiste un popolo più forte dei nostri errori”.

Si sarebbe detto una volta, un movimento più avanti del partito che ambisce a rappresentarlo, forse perché più libero da tic governisti, dalle ossessioni politiciste, dalle tattiche e dai sofismi per cui la battaglia fa fatta, ma non va politicizzata troppo, perché meglio tenerla su un piano amministrativo. Tutti ragionamenti complicati che si infrangono su una massa che, alla notizia che Salvini arriva a Bologna, gli ricorda, cantando Bella Ciao, che da queste parti, i conti con gli invasori sono stati già chiusi il 25 aprile.

Entri a palazzo Re Enzo e il tema è la piazza, prima ancora dei raffinati discorsi dal palco. Lo stupore per il popolo, inteso come...

Continua a leggere su HuffPost