"Sarebbe un sogno vincere contro gli inglesi a Wembley", dice Verratti

·1 minuto per la lettura

AGI - "Abbiamo visto la partita con l'Inghilterra tutti insieme. È una squadra fisica ma con molti giocatori bravi tecnicamente. Hanno meritato di giocare la finale". Lo ha detto Marco Verratti, centrocampista degli Azzurri, in conferenza stampa, in previsione della finale di Euro 2020 tra Inghilterra e Italia. "Sarà una partita difficile, giocheremo in casa loro, in uno stadio che conoscono bene e sarebbe davvero un sogno poterla vincere così".

La finale, per Verratti, sarà sicuramente diretta "da un grande arbitro che farà una grande partita. Non penso che si farà condizionare dal tifo e dal fatto che loro giochino in casa. Non abbiamo timori su questo. Sono arbitri che dirigono in Champions League e sono abituati a tutto ciò". Poi una stoccata sul rigore assegnato ai "Tre Leoni" nella sfida con la Danimarca in semifinale. "Se fossi stato l'arbitro non avrei fischiato ma sono cose che fanno parte del calcio".

Il giocatore del Psg ha rivissuto anche i momenti antecedenti all'inizio del torneo e il rischio di saltarli. "Quello prima degli Europei è stato un infortunio serio. Pensavo di non farcela e sono tornati gli incubi del 2016. Ma grazie allo staff Nazionale e del Psg sono riuscito a tornare e anche in ottime condizioni. Ho giocato quattro partite di seguito senza dolori e sono felice di questo. Sarebbe stata dura stare fuori".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli