Sarraj: mai più al tavolo con Haftar, Emirati fuori dalla Libia

Coa

Roma, 21 gen. (askanews) - Il primo ministro libico Fayez al-Sarraj ha ribadito oggi in un'intervista ad Al Jazeera che non intende più incontrare il generale Khalifa Haftar, che gli contende il potere a Tripoli e - a suo dire - non vuole la pace. Sarraj ha anche puntato il dito contro gli Emirati Arabi Uniti, principale sponsor dell'uomo forte della Cirenaica, spiegando non hanno "alcun diritto" di interferire negli affari interni della Libia.

Durante la sua intervista, il capo del Governo di accordo nazionale ha ricordato che gli Emirati Arabi Uniti non hanno confini comuni con la Libia, il che "solleva dubbi sui reali obiettivi della loro interferenza" negli affari interni del Paese. (Segue)