Sarri verso il sì al Napoli: lista degli incedibili e rosa più ampia

Maurizio Sarri dovrebbe accettare l'offerta di De Laurentiis e restare a Napoli, l'accordo prevede anche l'incedibilità di Koulibaly e Insigne.

La fumata azzurra è sempre più vicina. L'incontro di mercoledì ha riportato il sereno in casa Napoli dove, dopo le recenti critiche mosse da De Laurentiis a Sarri, il tecnico aveva seriamente pensato di mollare.

I due però ieri si sono ritrovati a pranzo insieme proprio a casa Sarri e le parti si sarebbero sensibilmente riavvicinate tanto che l'accordo potrebbe essere questione di giorni, forse di ore.

Un accordo che, oltre al rinnovo fino al 2021 a circa 4 milioni di euro netti a stagione, prevederebbe la cancellazione della clausola rescissoria e soprattutto un piano comune sul calciomercato.

In tal senso dopo Reina, ormai destinato al Milan, tra i big secondo 'La Gazzetta dello Sport' potrebbero lasciare Napoli solo Callejon e Mertens mentre Sarri ritiene assolutamente incedibili Koulibaly, Ghoulam, Allan e Insigne.

Per quanto riguarda gli acquisti, detto che per il ruolo di portiere è sempre più caldo il nome di Rui Patricio, dalla Sampdoria potrebbero arrivare Bereszinsky (che sostituirebbe Maggio) e Torreira, specie se uno tra Jorginho e Diawara dovesse finire in Premier.

In attacco piace sempre molto Simone Verdi ma potrebbe tornare di moda anche Politano, inseguito vanamente a gennaio. Il tutto senza dimenticare il bomber straniero già annunciato da De Laurentiis e su cui regna ancora il mistero.

Secondo 'Il Corriere dello Sport' infine non è escluso il clamoroso addio del capitano Hamsik destinazione Cina e in quel caso il Napoli acquisterebbe anche una mezz'ala di primo livello: gli indiziati sono Andrè Gomes del Barcellona e l'olandese Klaassen. Il punto fermo del Napoli però, a meno di clamorose sorprese, sarà ancora Maurizio Sarri.