Sassoli: "Cina rispetti libertà e impegni internazionali"

webinfo@adnkronos.com

"Come parlamentari dobbiamo dare prova di solidarietà" con la popolazione di Hong Kong "e prendere posizione contro l'erosione della libertà e il crescente autoritarismo di cui siamo testimoni. Credo di interpretare il sentimento di tutti i colleghi e le colleghe nell'invitare le autorità competenti al rispetto degli impegni internazionali e delle libertà fondamentali". Lo dice il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, in apertura dei lavori della plenaria a Bruxelles.  

A Hong Kong, nota Sassoli, si verificano "sviluppi estremamente importanti, che ci riguardano. Ammiro e ammiriamo tutti il coraggio e la determinazione dei cittadini di Hong Kong, molti dei quali stanno rischiando la loro libertà personale in difesa del mantenimento di una società democratica, libera e aperta". "Quella che un tempo era una realtà democratica, dove lo Stato di diritto, le libertà fondamentali e un alto grado di autonomia facevano parte della vita quotidiana, ora rischia di essere mortificata", conclude Sassoli. 

  

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.