Sassoli contro Orban: "Chi non ama democrazia smantella parlamenti"

·1 minuto per la lettura

"In risposta ai commenti del primo ministro ungherese Orban sul Parlamento europeo: solo chi non ama la democrazia pensa a smantellare i parlamenti". E' quanto ha scritto, sul suo profilo Twitter, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

Il premier ungherese Viktor Orban ha infatti chiesto stamane di ridimensionare il potere del Parlamento europeo. Secondo il capo del governo di Budapest, i parlamenti nazionali dei 27 Stati membri dell'Ue dovrebbero avere la possibilità di interrompere i processi legislativi nel caso in cui vengano violate aree di competenza nazionale.

"Il Parlamento Ue si è rivelato un vicolo cieco in termini di rispetto dei criteri della democrazia europea", ha dichiarato Orban durante un discorso, tenuto a Budapest, in ricordo della partenza dell'ultimo soldato sovietico dall'Ungheria, avvenuta il 19 giugno 1991. Il governo nazionalista-conservatore di Orban è stato più volte accusato di minare la democrazia del Paese e si è ripetutamente scontrato con i funzionari dell'Ue su questioni riguardanti lo stato di diritto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli