Sassoli: eurodeputato Junqueras decaduto il 3 gennaio 2020 -2-

Loc

0, 10 gen. (askanews) - Per uno dei tre, Junqueras, che è sempre rimasto in carcere in Spagna dopo la sua elezione a maggio ed è stato condannato a ottobre a 13 anni di prigione per sedizione e malversazione, in relazione al suo ruolo nel referendum illegale per l'indipendenza della Catalogna, il Parlamento europeo accetta in sostanza la decisione di ieri della Corte Suprema spagnola di lasciarlo in prigione, nonostante la sentenza della Corte europea di Giustizia secondo cui godeva dell'immunità di eurodeputato dal momento della proclamazione della sua elezione, a maggio. (Segue)