Sassoli: Letta, 'una medaglia che Putin lo considerò persona non grata'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 gen (Adnkronos) – Quella che lascia David Sassoli è "una eredità enorme, in tanti campi. Nel campo dell'impegno a favore dei diritti e della democrazia, Putin lo considerò persona non grata, una medaglia". Lo ha detto Enrico Letta, al Tg1.

"Il suo atteggiamento in difesa dei diritti umani e della democrazia e l'alto valore della politica come massimo impegno della carità, questo è ciò che ci lascia. E' durissima per noi immaginare che non ci sia più e immaginare di andare avanti", ha aggiunto il segretario del Pd.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli