Sassoli: M5s-Pd? Confronto faccia crescere in consapevolezza

Pat

Rimini, 24 ago. (askanews) - "Ci auguriamo che il confronto" tra il Movimento 5 stelle e il Partito democratico "faccia crescere in consapevolezza sulle priorità del Paese". Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli (Pd), a chi gli chiedeva un commento sulle trattative in corso tra il movimento di Di Maio e il partito di Zingaretti.

"Non bisogna mai avere paura del confronto - ha spiegato Sassoli a margine di un incontro al Meeting di Cl -. I parlamenti servono a questo, a sviluppare confronto, dialogo, compromesso". Tra l'altro "noi siamo molto contenti che la scelta e il consenso della presidente" della commissione europea Ursula Gertrud von der Leyen "sia stato così ampio e abbia trovato anche delle solidarietà ad esempio dal M5s. E' stato fatto tutto con grande trasparenza e il dialogo è necessario perché nessuno è autosufficiente. Chi pensa di essere autosufficiente credo che non sia utile in questo momento né all'Europa né all'Italia".

Sulla trattativa giallo-rossa per un nuovo esecutivo dopo quello di Conte, Sassoli ha aggiunto: "ci sono i protagonisti di questo, dovete chiederlo a loro. Ci auguriamo che il confronto faccia crescere in consapevolezza sulle priorità del Paese. I partiti sono utili quando hanno al centro della loro attenzione gli interessi del Paese".