Sassoli a premier ceco: inaccettabili provocazioni su eurodeputati -2-

Red/Bea

Roma, 30 giu. (askanews) - "La risoluzione adottata dal Parlamento europeo deve quindi essere considerata come parte di questo processo e come un atto derivante dai suoi poteri di controllo di bilancio e di controllo democratico, che devono essere considerati da tutti gli attori dell'UE con il massimo rispetto".

Inoltre, continua Sassoli: "Vorrei sottolineare che la Commissione per il controllo dei bilanci continuer ad esercitare i suoi compiti secondo il suo mandato, anche per quanto riguarda la valutazione dei potenziali conflitti di interesse che ostacolano la buona e legittima esecuzione del bilancio europeo, insieme alle altre istituzioni comunitarie competenti".(Segue)