Sassoli: Prodi, 'europeista autentico, Italia e Ue gli devono molto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 gen (Adnkronos) – "E’ grande il vuoto che lascia David Sassoli. Politico appassionato, leale, intelligente, capace di conciliare due doti difficilmente compatibili in politica: serenità e fermezza nei principi. E prima ancora è stato un giornalista di rango. Ha dedicato la sua attività alla difesa dei diritti umani, dei più fragili, al contrasto delle disuguaglianze e delle disparità". Lo dice Romano Prodi.

"Un europeista autentico che ha ricoperto con equilibrio il ruolo di Presidente del Parlamento europeo. Al suo senso delle Istituzioni e al suo impegno il nostro Paese e tutti i paesi europei gli devono molto: riuscì a garantire, in piena pandemia, il funzionamento del Parlamento e dell'intera Unione in un momento davvero drammatico della nostra storia", prosegue Prodi.

"Ero legato a David Sassoli non solo da una comune formazione, ma da sentimenti di autentica amicizia. Tante sono state le occasioni di dialogo e di condivisione e oggi è profondo il dolore per la sua perdita. Il mio pensiero è per la moglie, i suoi figli, la sua famiglia e per tutti coloro che gli hanno voluto bene", conclude l'ex presidente della commissione Ue.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli