Sassoli (Ue): abbiamo bisogno di nuova agenda per diritti bambini -3-

Red/Bea

Roma, 20 nov. (askanews) - "Il Parlamento europeo ha chiesto la promozione e la protezione dei diritti dei minori attraverso la politica estera dell'UE e ha chiesto alla Commissione di proporre una strategia e un piano d'azione per il raggiungimento di tale obiettivo. Inoltre, il Parlamento ha nominato un coordinatore speciale per i diritti dei minori, la vicepresidente On. Ewa Kopacz, per massimizzare maggiormente il suo operato.

"Incoraggio tutti i bambini presenti qui oggi nell'emiciclo ad intervenire, e di farlo ogni volta che ne avranno l'opportunità nella vita. Il diritto di espressione e partecipazione è la chiave della Convenzione. Usatelo come lo usate in difesa del clima. Noi adulti abbiamo l'obbligo morale, legale e politico di ascoltare le vostre preoccupazioni e di agire".