Sassonia e Brandeburgo al voto: l'Afd e l'eredità della rivoluzione dell'89

Il primo settembre i due Stati dell'Est andranno al voto: l'estrema destra raccoglie consensi tra i delusi della rivoluzione dell'1989, ma i protagonisti di quella pagina di storia non ci stanno: "la caduta del muro significo' apertura, libertà e democrazia, valori che la destra disprezza".