A Sassuolo uomo uccide tutta la famiglia e poi si suicida

·1 minuto per la lettura
Polizia e forze dell'ordine davanti all'abitazione di via Manin a Sassuolo dove nel pomeriggio di oggi un uomo ha ucciso la moglie, la suocera e
due figli di 5 e 2 anni, probabilmente con un coltello, e poi si
è tolto la vita, Sassuolo,16 Novembre 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI (Photo: ELISABETTA BARACCHI ANSA)
Polizia e forze dell'ordine davanti all'abitazione di via Manin a Sassuolo dove nel pomeriggio di oggi un uomo ha ucciso la moglie, la suocera e due figli di 5 e 2 anni, probabilmente con un coltello, e poi si è tolto la vita, Sassuolo,16 Novembre 2021. ANSA /ELISABETTA BARACCHI (Photo: ELISABETTA BARACCHI ANSA)

Cinque morti in un’abitazione di Sassuolo, fra cui due bambini. Un uomo di 47 anni ha ucciso la moglie, coetanea, la suocera di 64 anni e due figli di 5 e 2 anni, probabilmente con un coltello, e poi si è tolto la vita. È successo in via Manin, una strada poco fuori dal centro, non lontana dallo stadio e dal parco ex Edilcarani, fra le 15 e le 16. Sul posto la Scientifica.

L’uomo, di origini marocchine, lavorava all’interno di un supermercato, mentre la moglie si occupava di pulizie e altri lavori saltuari, e si occupava dei bambini. La donna aveva anche un’altra figlia, più grande, avuta da una precedente relazione che, al momento della strage, si trovava a scuola.

Agli inquirenti, che si sono trovati davanti a una scena terribile, resta ora il compito di capire cosa abbia scatenato una simile violenza, a partire dai rapporti fra il presunto omicida e la sua compagna.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli