A.Saudita: omicidio Khashoggi, Usa concedono immunità a principe Mohammed bin Salman

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 18 nov. (Adnkronos) – Gli Stati Uniti hanno deciso di concedere l'immunità al principe ereditario dell'Arabia Saudita Mohammed bin Salman, accusato per l'omicidio di Jamal Khashoggi, giornalista del Washington Post critico del governo di Riyadh, assassinato presso il consolato saudita a Istanbul nell'ottobre 2018.

L'intelligence statunitense ha affermato di ritenere che il principe Mohammed ne abbia ordinato l'uccisione. Ma nei documenti depositati in tribunale, il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato di volergli concedere l'immunità a causa del suo nuovo ruolo di primo ministro saudita.

"Mohammed bin Salman, il primo ministro del Regno dell'Arabia Saudita, è il capo del governo in carica e, di conseguenza, è immune da questa causa", hanno scritto gli avvocati del Dipartimento di Giustizia, deponendo in tribunale la richiesta del Dipartimento di Stato e definendo l'omicidio "atroce".