A. Saudita, rilascio in cambio di smentita accuse torture

Mgi

Roma, 13 ago. (askanews) - la autorità saudite avrebbero proposto alla militante femminista Loujain al-Hathloul, attualmente in carcere, il rilascio in cambio di una dichiarazione giurata in cui la donna neghi di essere stata torturata o vittiam di abusi sessuali durante la detenzione: lo hanno reso noto i familiari della militante.

Come riporta l'Agence France Presse, la autorità saudite non hanno né smentito né confermato la notizia, mentre il Ministero dell'Informazione non ha commentato la vicenda.(Segue)