Save the Children: necessaria riforma norme UE su diritti bambini -4-

red/Mgi

Roma, 18 lug. (askanews) - "I negoziati sul regolamento di Dublino, che disciplina l'accoglienza dei richiedenti asilo che arrivano nell'UE e per i quali ogni Stato membro è responsabile, sono stati bloccati per troppo tempo. Chiediamo al nuovo Parlamento, alla Commissione e al Consiglio di riavviare i negoziati e concordare una riforma che ponga i diritti dei bambini al primo posto.

Ora è il momento per tutti gli Stati membri dell'UE di trovare una modalità sostenibile per condividere la responsabilità dei richiedenti asilo in arrivo, garantendo un giusto equilibrio tra gli Stati in prima linea, come l'Italia e la Grecia, e stati chiave per l'accoglienza di richiedenti asilo come Germania e Svezia" ha dichiarato Anita Bay Bundegaard, direttore e rappresentante dell'UE per Save the Children.

(Segue)