Save the Children: subito porto sicuro ai bambini sulla Mare Jonio

Red/Gtu

Roma, 28 ago. (askanews) - "Non perdere un solo minuto per garantire un porto sicuro ai bambini a bordo della Mare Jonio", è l'appello di Save the Children, che avverte: "L'Italia e l'Europa non possono non proteggere la loro vita".

"I tantissimi bambini piccoli e donne incinte salvate in extremis stamane dalla nave Mare Jonio, mentre il gommone su cui erano stipati si stava sgonfiando, sono la conferma che le attività di ricerca e soccorso sono indispensabili per evitare questa tragedia inaccettabile che continua ad avvenire davanti ai nostri occhi", sottolinea la ong.

E "l'Italia, l'Europa non possono non proteggere la vita di questi bambini e queste mamme: è necessario riattivare subito un sistema di ricerca e soccorso nel Mediterraneo insieme ad una modalità condivisa di gestione dei flussi migratori, che includa vie di accesso sicure dalle aree di crisi o di transito per contrastare realmente il sistema dei trafficanti", afferma Raffaela Milano, direttrice dei programmi Italia-Europa di Save the Children, l'organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio. (Segue)