Save the Children, UE ponga fine a condizioni disumane iaole greche

red/Mgi

Roma, 3 mar. (askanews) - "Gli Stati Europei devono agire immediatamente per porre fine alle condizioni disumane in cui si trovano migliaia di bambini e adolescenti intrappolati sulle isole di approdo in Grecia, garantendo la loro accoglienza e protezione attraverso il ricollocamento, dando seguito all'appello del Presidente del Parlamento Europeo Sassoli sulla protezione dei minori più vulnerabili in condizioni di emergenza in Grecia.

In una situazione che rischia di peggiorare ulteriormente di ora in ora, il richiamo alla responsabilità dei singoli stati del Presidente del Parlamento Europeo Sassoli non può rimanere inascoltato mettendo così a rischio la vita e il futuro di tanti minori," ha dichiarato Raffaela Milano, Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children.

(Segue)