**Savoia: una tiara reale va all'asta a Ginevra, gioiello in perle naturali e diamanti**

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Ginevra, 31 mar. – (Adnkronos) – Una magnifica tiara tramandata per generazioni dalla famiglia reale italiana sarà l'highlight dell'asta "Magnificent Jewels and Noble Jewels" di Sotheby's a Ginevra l'11 maggio. Protagonista della storia di Casa Savoia, tra le più antiche famiglie reali del mondo, il gioiello in perle naturali e diamanti è una delle tiare più importanti apparse sul mercato negli ultimi anni e sarà offerto con una stima di 1-1,5 milioni di dollari (930.000 – 1.395.000 franchi svizzeri).

Risalente alla seconda metà del XIX secolo, la tiara ha una provenienza straordinaria, essendo appartenuta a due collezioni reali d'Europa. Probabilmente donato a Maria Vittoria dal Pozzo come regalo di nozze in occasione del suo matrimonio con Amadeo I di Savoia, duca d'Aoste, poi re di Spagna (1870-1873) nel 1867, la tiara, rimasta in famiglia per oltre 150 anni, si ritiene sia stato creata da Musy Padre e Figli – gioielliere di corte di Torino e uno dei più antichi orafi d'Europa. Composta da graduati motivi a spirale incastonata con diamanti a cuscino, circolari e a taglio singolo, che incorniciano undici perle naturali a forma di goccia leggermente barocche, il gioiello è stato più recentemente indossato come elegante collana.

Per inaugurare la presentazione della tiara sul mercato globale, Sotheby’s ha lanciato un nuovo filtro Instagram per far conoscere questo importante gioiello storico ad un pubblico del XXI secolo. Disponibile da oggi sul profilo Instagram ufficiale di Sotheby’s (@sothebys) e su quello dedicato ai gioelli (@SothebysJewels), il filtro permette ai follower di "provare" virtualmente la tiara e di scattare una foto di se stessi mentre la si indossa sullo sfondo 3D di un palazzo italiano (Palazzina di Caccia di Stupinigi a Torino, un tempo residenza reale di caccia di Casa Savoia).