Sbarca a Genova "Cambiagesto", campagna contro l'abbandono dei mozziconi

·4 minuto per la lettura
Sbarca a Genova "Cambiagesto", campagna contro l'abbandono dei mozziconi
Sbarca a Genova "Cambiagesto", campagna contro l'abbandono dei mozziconi

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – #Cambiagesto è il motto della campagna di sensibilizzazione che sta coinvolgendo tutta Italia e che dal 9 al 29 novembre 2020 vedrà come protagonista la città di Genova con l'obiettivo di proteggere l'ambiente dalla dispersione dei mozziconi di sigaretta. La campagna – promossa da Philip Morris Italia – è patrocinata dal Comune di Genova in collaborazione con Amiu e le associazioni di volontariato locali Genova Cleaner, Ambiente ed Energia al quadrato e Comitato Liberi Cittadini di Certosa. #Cambiagesto fa leva sul senso di responsabilità individuale, incoraggiando l’adozione di comportamenti virtuosi e sostenibili per l’ambiente, al fine di modificare un comportamento troppo spesso sottovalutato come quello di gettare un mozzicone a terra.

Oltre ai materiali informativi distribuiti presso le rivendite di tabacchi selezionati, il corretto smaltimento dei mozziconi sarà possibile grazie alla distribuzione di oltre di 13.000 posacenere tascabili. Nel centro di Genova la campagna ha inoltre messo a disposizione 10 grandi contenitori porta mozziconi che rimarranno in dono alla città per evitare la dispersione dei mozziconi di sigaretta. "Ogni giorno 10 miliardi di mozziconi di sigaretta vengono dispersi nell'ambiente, producendo un impatto devastante sul nostro ecosistema" sostiene Matteo Campora, assessore all'ambiente del Comune di Genova.

"L'installazione in 10 luoghi strategici di Genova di 10 contenitori raccoglimozziconi, e la distribuzione di materiali informativi attraverso tabaccai e associazioni, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione promossa da Philip Morris Italia, è un'iniziativa meritevole che incoraggia l'adozione di comportamenti virtuosi e sostenibili per l'ambiente, utili ad aumentare la qualità di vita delle nostre città" conclude Campora.

“Amiu Genova ha sposato fin da subito l’iniziativa #Cambiagesto, avendo già in cantiere un’analoga iniziativa di sensibilizzazione e distribuzione posacenere, insieme all’associazione 'Surfrider Genova', con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente del Comune – spiega Pietro Pongiglione, Presidente di Amiu Genova – Questa attività si sposa perfettamente con gli scopi dell’iniziativa nazionale messa in campo da Philip Morris Italia. Grazie a questa proficua sinergia nazionale-locale, tante associazioni del territorio avranno la possibilità di distribuire gratuitamente i posa-cenere portatili a tutti i fumatori e dare un contributo alla sensibilizzazione della cittadinanza e al decoro urbano. Attività che saranno ulteriormente rilanciate e sviluppate quando l’emergenza sanitaria lo consentirà”.

L'iniziativa, nata nel 2019 con l'obiettivo di sensibilizzare le persone a non gettare i mozziconi di sigarette a terra, ha già fatto tappa in diverse città d’Italia: partita dalla città di Palermo nel 2019, la campagna è stata portata a Salerno, Firenze e Roma, mentre nel 2020, nonostante le numerose limitazioni imposte dal Covid-19, #Cambiagesto ha fatto tappa a Bari, Livorno, Roma e Padova e si concluderà a Bologna dal primo al 20 dicembre.

Grazie al coinvolgimento attivo delle amministrazioni locali, associazioni territoriali e volontari, la campagna ha già coinvolto attivamente più di 50mila cittadini e oltre 10 organizzazioni di volontariato permettendo una fortissima attività di sensibilizzazione a favore di un corretto smaltimento dei mozziconi attraverso attività di informazione ed educazione e risparmiando innumerevoli mozziconi all’ambiente grazie anche all'installazione di appositi contenitori e le migliaia di porta mozziconi portatili a forma di salvadanaio distribuite sul territorio dai volontari.

“Prevenire l’inquinamento da mozziconi richiede il coinvolgimento del più ampio numero di soggetti possibile, istituzioni, aziende, associazioni di volontariato e società civile: tutti hanno un ruolo nel contribuire a risolvere questo problema” ha dichiarato il responsabile della Comunicazione e della Sostenibilità di Philip Morris Italia, Michele Samoggia. “Ringraziamo la città di Genova per l’entusiasmo con cui hanno accolto #Cambiagesto, nonostante il complicato momento storico che il Paese sta attraversando”.

In occasione del lancio della campagna #Cambiagesto Philip Morris Italia ha inoltre deciso inoltre di sostenere il lavoro e l’impegno delle associazioni Genova Cleaner, Ambiente ed Energia al quadrato e Comitato Liberi Cittadini di Certosa per attività di sensibilizzazione ambientale. #Cambiagesto si inserisce nel contesto dell’impegno assunto da Philip Morris a livello globale per contribuire a risolvere il problema dell’inquinamento da mozziconi con la campagna 'Our World is not an ashtray' (il nostro mondo non è un posacenere) ed è promossa e finanziata da Philip Morris Italia con il supporto organizzativo di Accapiù e con il supporto tecnico e scientifico di E.R.I.C.A., società cooperativa leader nella comunicazione e progettazione ambientale in Italia.