Sbarco Pozzallo, individuati e già isolati altri 14 positivi

·1 minuto per la lettura

Altri 14 positivi al Coronavirus tra i migranti di origine asiatica approdati alcuni giorni fa a Pozzallo. L’Asp di Ragusa, che sta operando in contatto costante con l’assessorato regionale alla Salute, ha individuato i nuovi contagiati attraverso un preciso protocollo. I sanitari hanno infatti effettuato un secondo tampone dopo gli undici casi di contagio registrati nei giorni scorsi tra il gruppo di pakistani; questi ultimi sono stati già trasferiti fuori dal territorio siciliano mediante speciali ambulanze attrezzate per il biocontenimento.

I 14 migranti risultati positivi in queste ore si trovano già in isolamento in una struttura individuata dalla Prefettura di Ragusa e presto potrebbero lasciare la Sicilia con le medesime procedure adottate per l’altro gruppo.

Intanto Alarm Phone riferisce di altre 65 persone su un barcone in difficoltà nel Mediterraneo, in acque Sar di Malta. "65 persone in pericolo nella SAR maltese! Una barca con ~65 persone in fuga dall’inferno e torture della #Libia ha chiamato #AlarmPhone stamattina. Sono nella zona di #Malta e il motore non funziona. Dicono che una donna sia svenuta e hanno bisogno di soccorso urgente!. Abbiamo allertato le autorità ma #Malta non risponde al telefono. Le persone sono in mare da + di 24 ore", si legge.