Sbatte contro rampa di pista downhill: muore biker 38enne

·1 minuto per la lettura
biker morto pista downhill
biker morto pista downhill

Ha sbattuto con la sua bici contro la rampa di un percorso di downhill, nel Cuneese, ed è morto sul colpo: la vittima è un vigile del fuoco proveniente dalla provincia di Imperia. Aveva 38 anni.

Biker morto dopo la caduta su una pista da downhill

Dopo la morte di due ragazzi di 18 anni sulla via Pontina, dalla provincia di Cuneo arriva un’altra tragica notizia. Un biker, infatti, è morto in seguito a un drammatico incidente.

Il 38enne, vigile del fuoco che viveva a Pigna (Imperia), è morto dopo essere caduto su una pista da downhill. L’impatto è avvenuto in un’area attrezzata per la disciplina, a Viola Saint Greè.

Biker morto su una pista da downhill, chi è la vittima

È Andrea Pastor la vittima dell’incidente avvenuto nel Cuneese. Il vigile del fuoco da anni lavorava a Ventimiglia e abitava in provincia di Imperia. Proprio a Cuneo l’uomo aveva ottenuto la sua prima assegnazione, poi era riuscito a ottenere il trasferimento vicino casa.

Pastor era esperto di speleo-alpinismo e desiderava entrare nel Saf dei Vigili del Fuoco, il reparto dedicato al soccorso alpino e fluviale.

Biker morto dopo aver sbattuto su una pista da downhill: i soccorsi

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, per eseguire i rilievi del caso e ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Immediato anche l’intervento dell’elisoccorso, sebbene i tentativi di rianimare Andrea Pastor si siano rivelati vani.

La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Ceva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli