Sbranata dai cani durante una passeggiata: muore donna incinta

sbranata cani

Una donna giovanissima di 29 anni è morta mentre stava facendo una passeggiata vicino a un bosco nel nord della Francia: è stata sbranata da un gruppo di cani. Da quanto si apprende, inoltre, la donna era incinta e, secondo le fonti giudiziarie, prima dell’incidente avrebbe chiamato il compagno. Al telefono avrebbe segnalato all’uomo “la presenza di cani minacciosi”. Purtroppo, però, è stata attaccata violentemente ed è morta a causa di un’emorragia. Sono in corso le indagini per verificare quale dei tanti cani presenti alla battuta di caccia abbia attaccato la donna.

Sbranata da un gruppo di cani

Un gruppo di cani che stavano facendo una battuta di caccia al cervo ha aggredito e ucciso una giovane donna. La 29enne incinta si era recata a fare una passeggiata con il suo cane quando è stata improvvisamente sbranata. Da quanto si apprende, prima dell’incidente avvenuto vicino a un bosco nel nord della Francia. a 150 chilometri dal confine con il Belgio, la donna avrebbe avvisato il marito. Al telefono avrebbe quindi segnalato “la presenza di cani minacciosi“. Poco dopo, però, come aggiungono alcune fonti giudiziarie, è stata attaccata. A causare il decesso della giovane sarebbe stata un’emorragia, come ha spiegato il procuratore di Soissons, Frédéric Trinh. I cani, infatti, le avrebbero procurato “diversi morsi alle braccia e alle gambe, ma anche alla testa“.

Gli inquirenti hanno effettuato “prelievi su 93 cani”, compresi i 5 che aveva la vittima. Il fine dell’operazione è “soprattutto di identificare il cane o i cani che hanno morso” la 29enne. Sono in corso le indagini sul caso.