Sbrollini (Pd): Zaia si rende conto che rischia di perdere Olimpiadi?

Pol/Luc

Roma, 31 lug. (askanews) - "Quello che sta avvenendo in Senato sulla delega al governo per la riforma dell'ordinamento sportivo è una forzatura, nei tempi e nei contenuti, che non ha giustificazioni. Malagò in audizione ieri ha spiegato che il Cio potrebbe sospendere l'Italia se lo sport Italiano non rispettasse le regole fondamentali dello sport internazionale. Andare contro il Cio potrebbe mettere a rischio anche Milano-Cortina". Così la senatrice del Pd Daniela Sbrollini.

"Il tema è quello dell'autonomia dello sport dalla politica. La sua gestione deve essere indipendente. Potrebbero esserci i presupposti per una esclusione dell'Italia dal Cio. Questo avrebbe ripercussioni non prevedibili su molte questioni che sono in ballo. Le olimpiadi invernali di Milano-Cortina per prime. Invece di farsi bello come un pavone, Zaia metta un po' di buonsenso nelle scelte della Lega. Rischia di trovarsi senza autonomia e senza Olimpiadi. Se ne ha la forza, faccia valere i suoi interessi", conclude.